Banche

Comunicato unitario attività commissione politiche commerciali

Segreterie di coordinamento gruppo Bper

Commissione Politiche Commerciali e Organizzazione del Lavoro

Nella giornata del 26 febbraio si è riunita la Commissione Paritetica di Gruppo per le Politiche Commerciali e Organizzazione del Lavoro ai sensi dell’accordo sindacale di Gruppo del 2 agosto 2018.

Il confronto ha riguardato diversi argomenti, fra i quali il ruolo della Commissione, l’esame delle segnalazioni pervenute agli indirizzi di posta elettronica dedicati all’ascolto attivo, relative a presunte condotte difformi dalle indicazioni contenute nell’accordo e la programmazione commerciale 2019.

Principalmente le segnalazioni pervenute riguardano il monitoraggio dei dati, le riunioni commerciali e il rispetto della dignità dei lavoratori.

Si ricorda che esistono già procedure che permettono il monitoraggio standardizzato dei dati commerciali su cui l’azienda ha fatto importanti investimenti (RDB, BTREND, PASSO COMMERCIALE, CRM GALILEO), questo per evitare che in Filiale/Aree/D.T. si producano fogli Excel o si faccia uso di lavagnette su cui scrivere i dati di produzione personale che sono inutili ripetizioni e che fanno perdere tempo ai colleghi.

Per quanto riguarda le riunioni commerciali, non devono essere indette in fasce orarie in cui c’è la pausa pranzo e se dovessero andare oltre l’orario di lavoro, come da CCNL si farà riferimento alle disposizioni che regolano il lavoro straordinario.

Sul rispetto della dignità delle persone sono state segnalati comportamenti (prevalentemente concretizzatisi in telefonate o in riunioni commerciali) di minaccia di trasferimenti per i colleghi reputati non abbastanza efficaci nella vendita di prodotti. Si ribadisce che tali prassi, laddove presenti, contrastano con i principi del Codice Etico, cui tutti i dipendenti devono attenersi, indipendentemente dal loro ruolo e grado.

Sulla programmazione commerciale 2019, si evidenzia che il perseguimento degli obiettivi commerciali non può costituire la base per condotte contrarie alle regole di etica professionale e correttezza.

Come già dichiarato nella riunione della Commissione, le  OO.SS ribadiscono che  il passaggio dal budget annuale a quello quadrimestrale sta creando forti tensioni nella rete fra i colleghi, per cui si invita l’azienda ad una riprogrammazione degli obiettivi commerciali che possa ricomprendere tutti i mesi dell’anno e per tutte le tipologie di prodotti offerti alla clientela.

Le OO.SS. ribadiscono l’invito all’Azienda a diffondere e veicolare, attraverso i propri strumenti, i contenuti del lavoro compiuto dalla Commissione affinché siano rimossi i comportamenti difformi dai principi dell'Accordo, nel rispetto della dignità dei lavoratori. 

Invitiamo tutti i colleghi a continuare ad inviare, nelle apposite caselle di posta sindacali, le segnalazioni, per le quali verrà garantito l’anonimato, di comportamenti offensivi, contrari alla dignità delle persone, non in linea con una corretta politica commerciale e contrari agli accordi sottoscritti.

Vi aggiorneremo in seguito sulle future decisioni e indirizzi che la commissione assumerà nell’interesse di tutti i colleghi.

 

Modena, 25 marzo 2019

 

     Le segreterie di coordinamento gruppo Bper

 

September 2021
Mo Tu We Th Fr Sa Su
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3