Banche

BUONO PASTO ELETTRONICO : UN'OCCASIONE PERDUTA

TICKET PASTO : OCCASIONE PERDUTA

La Manovra Fiscale, come forse già noto, ha apportato alcune modifiche al mondo dei ticket pasto: sono stati infatti adeguati i valori limite, in alto e in basso, per la defiscalizzazione di tali buoni. Le nuove soglie sono fissate a 4€ per il cartaceo e 8€ per l'elettronico. Al di sopra di tali importi, la parte eccedente viene assoggettata alle relative trattenute (quasi un 50% per intenderci).

L’aggravio fiscale che fin da oggi colpirebbe i nostri attuali ticket per la parte eccedente i 4 euro ha reso non più rimandabile il passaggio ai buoni pasto elettronici.

La Fabi, con le alter sigle sindacali ha ritenuto di cogliere l'occasione per chiedere un aumento dell’importo dei ticket pasto armonizzandoli all'interno delle aziende del Gruppo ed eliminando spiacevoli disparità di trattamento (p.e. dipendenti ex RBS). Richiesto inoltre di riconoscere il ticket anche a casistiche per le quali attualmente non è prevista l'erogazione (chi non rientra dopo la pausa pranzo a causa di permessi lg.104, allattamento, ecc) e migliorarla ai colleghi parzialmente percettori (part-time su tutti).

E, non da ultimo, prevedere la possibilità di commutare il valore totale dei buoni in un accredito diretto in busta paga o in un versamento aggiuntivo al Fondo Pensione.

Purtroppo ci siamo trovati davanti ad una INDISPONIBILITA’ TOTALE da parte dell'Azienda che ha dichiarato di non avere mandato di spesa.

Fermi nella nostra volontà di migliorare, sottoscrivendo un Accordo soltanto in presenza di sostanziali miglioramenti e convinti come siamo che questo Gruppo debba investire sui propri dipendenti - abbiamo ritenuto inutile proseguire il confronto.

Nei prossimi giorni, quindi, la Banca emanerà senza la condivisione del Sindacato una circolare ad hoc che esplicherà i termini del passaggio dal ticket cartaceo a quello elettronico, mantenendo invariato l'attuale valore.

Scriviamo queste righe con l'amaro in bocca: L’AZIENDA NON HA COLTO UNA GRANDE OCCASIONE per far stare tutti meglio, per riconoscere anche in minima misura l’impegno dei lavoratori, soprattutto in un momento di cambiamenti repentini e sforzi sovrumani denunciati in ogni occasione, in cui ogni segnale di attenzione sarebbe gradito.

Modena, 16 gennaio 2020

La Segreteria di Gruppo Fabi Bper

September 2021
Mo Tu We Th Fr Sa Su
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3